Mar 302016
 

Il Collega Prof. Giacomo Cao, stimatissimo docente della nostra Facoltà di Ingegneria e Architettura, Ordinario di Principi di Ingegneria Chimica e Direttore del Dipartimento di Ingegneria Meccanica, Chimica e dei Materiali dell’Università di Cagliari, è stato fatto oggetto, nel pomeriggio del 30 Marzo, di un grave atto intimidatorio da parte di alcune persone. Costoro hanno atteso il Collega all’entrata dell’aula dove doveva svolgere, ed ha svolto, la sua lezione, al secondo piano del Padiglione della Presidenza della Facoltà di Ingegneria e Architettura in Piazza d’Armi, ed hanno attaccato ai muri dell’atrio delle aule manifestini non firmati né siglati in cui stigmatizzano il ruolo del Prof. Cao nel campo della ricerca aerospaziale. È appena il caso di notare che i manifestini anonimi denotano un notevole grado di vigliaccheria da parte degli estensori, che non hanno, evidentemente, il coraggio di assumersi le loro responsabilità in relazione alle affermazioni contenute nei manifestini stessi.

E’ con grande tristezza e preoccupazione che sottolineo che i metodi intimidatori consistenti nell’attendere i docenti fuori dell’aula di lezione sono propri dell’approccio squadristico al dibattito ed alla lotta politica e fanno parte di consuetudini che non sono proprie della tradizione della dialettica politica universitaria della nostra Terra e della nostra Università.

Sottolineo, inoltre, che la presenza di due Agenti della DIGOS al secondo piano del Padiglione della Presidenza per tutta la durata della lezione del Prof. Cao ha, probabilmente, evitato che la situazione diventasse ancora più spiacevole.

Ritengo di segnalare pubblicamente al Magnifico Rettore che questo episodio, che non è il primo di cui il Prof. Cao è stato vittima, va considerato con grande attenzione.

Distinti saluti,

Corrado Zoppi

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar