Ott 202017
 

Il Comune di Cagliari – in collaborazione con l’Assessorato regionale  della difesa dell’ambiente – partecipa al Climathon, un’iniziativa  sull’adattamento ai cambiamenti climatici promossa da Climate-KIC, il  più grande partenariato pubblico-privato europeo che si occupa di  innovazione per contrastare i cambiamenti climatici.

La sfida lanciata dal Comune di Cagliari è incentrata sul tema dell’acqua. La città di Cagliari è circondata dall’acqua: il mare da un lato e gli  stagni di Molentargius e Santa Gilla dagli altri. La sfida del Comune  è l’uso virtuoso e il riutilizzo dell’acqua per affrontare i  cambiamenti climatici. L’amministrazione sta lavorando da anni in  questa direzione: mettendo in atto politiche per mitigare il rischio  idrogeologico, il fenomeno delle inondazioni e l’erosione costiera;  per la tutela e valorizzazione delle zone umide nel rispetto della  biodiversità e per la loro promozione per scopi turistici e  produttivi; collaborando con le istituzioni pubbliche e incoraggiando  i privati a riutilizzare questa preziosa risorsa. Climathon sarà  un’occasione per coinvolgere autorità pubbliche, cittadini,  associazioni, imprenditori e imprese per sviluppare congiuntamente le  migliori strategie di mitigazione e adattamento per il cambiamento  climatico.

PROGRAMMA

ore 9:00 registrazione dei partecipanti

ore 9:15-9:45 Apertura dei lavori Cagliari Climathon 2017 e saluti  istituzionali

ore 9:45-10:00 Nevina Satta, Presentazione del progetto Heroes 20.20.20.

CONVEGNO – Sala M1

ore 10:00-10:20 Gianluca Cocco, L’adattamento ai cambiamenti climatici  e le strategie regionali

ore 10:20-10:40 Alessandro Ramazzotti, Il futuro dell’acqua è anche il  futuro del Pianeta

ore 10:40 -11:00 Elisabetta Strazzera, Il valore economico-sociale  degli ecosistemi idrici della Sardegna

ore 11:00 -11:20 Alberto Piras, Pianificazione e gestione delle  risorse idriche in Sardegna

ore 11:20 -11:40 Daniele Olla, Gli interventi per la mitigazione del  rischio idrogeologico nel territorio di Pirri

ore 11:40 – 12:00 Pausa caffè

ore 12:00 -12:20 Marco Atzori, Il progetto e la valorizzazione del  compendio Molentargius-Saline

ore 12:20 -12:40 Marco Cadinu, Fontane storiche, architetture  dell’acqua, città

ore 12:40-13:00 Mario Asquer, Tecniche di aridocoltura nella gestione  del verde urbano

ore 13:00- 13:20 Paolo Callioni, Naturalizzazione e ciclo dell’acqua  negli ambienti urbani con l’architettura naturale

ore 13:20– 13:40 Proiezione del videodocumentario ‘Dove inizia il  mare, buone pratiche per lo studio, la salvaguardia e la gestione  delle spiagge sarde’, a cura di Sandro De Muro, Angelo Ibba, Andrea  Ruju, Carla Buosi, Marinella Passarella e Marco Porta

ore 13:40 – 14:00 Question time su opzioni di adattamento ai  cambiamenti climatici

ore 14:00 – 15:30 Pausa pranzo

SEMINARIO/GRUPPI DI LAVORO – MGallery (max 50 partecipanti)

ore 15:30 – 19:30 Tavoli di lavoro
(1) Acqua bene comune: come utilizzarla correttamente
(2) Mitigazione del rischio idrogeologico e permeabilità dei suoli
(3) Tutela e valorizzazione delle zone umide nel rispetto della  biodiversità e per la promozione per scopi turistici e produttivi
(4) Il fenomeno dell’erosione costiera
(5) Verde funzionale e naturalizzazione dell’ambiente urbano

ore 19:30 Apericena per i gruppi di lavoro

ore 20:30 – 10:00 Sintesi dei tavoli di lavoro e preparazione delle  presentazioni finali

ATTIVITÀ COLLATERALI
Venerdì 27 ottobre 2017

Sala M1
ore 17:30 Climathon per i più piccoli “Rosmarino e i Corvi Farlocchi” di e con Giancarlo Biffi

ore 19:00 Amadio Bianchi, Yoga e Āyurveda: l’acqua fonte di vita, il  suo rapporto con i cakra e il sistema endocrino (teoria e pratica)

FOYER
ore 19:30 La biodiversità nelle zone umide. Pratiche di adattamento ai  cambiamenti climatici, a cura di Sergio Nissardi, Carla Zucca, Fabio  Cherchi e Massimo Leonardi

Sabato 28 ottobre 2017
Ente Parco Molentargius Saline – Edificio ‘Sali scelti’
ore 9:30-11:00 Passeggiata ecologica nel Parco di Molentargius a cura  di Legambiente e dell’Associazione per il Parco Molentargius, Saline,  Poetto e visita al depuratore di Is Arenas (posti limitati: per  prenotazioni 070 659740 – salegambiente@tiscali.it)

ore 11:30 Presentazione dei progetti e premiazioni

FAI – SALINE CONTI VECCHI
ore 10:00-18:00 Visite guidate con i salinieri di ieri e di oggi.
Orari partenza tour guidati: 10:30/11:30/15:30/16:30
costo del biglietto: 7 euro
(posti limitati: per prenotazioni 070 247032 – faisaline@fondoambiente.it)

PREMI
Il gruppo che si aggiudicherà il primo posto otterrà in premio i  gadget del Comune di Cagliari e sarà invitato a partecipare all’evento  dedicato al Climathon, organizzato da Climate-KIC Italy il 9 Novembre  a Rimini presso Ecomondo (http://www.ecomondo.com/), la fiera leader  della green e circular economy nell’area euro-mediterranea.
La Regione Autonoma della Sardegna – Assessorato della difesa  dell’ambiente si impegna, inoltre, a sviluppare le idee emerse durante  i tavoli di lavoro nell’ambito del progetto Master Adapt
(https://masteradapt.eu/il-progetto/).

Partecipa anche tu alla nostra sfida! Registrati all’evento compilando  il modulo che trovi a questo link: https://id.climate-kic.org/register

Climathon Cagliari è organizzato in collaborazione con la rete delle  professioni tecniche e gli ordini professionali che riconosceranno i  crediti formativi per la partecipazione al convegno e ai tavoli di  lavoro ai sensi dei regolamenti per la formazione continua di ciascuno  degli ordini aderenti all’iniziativa.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar