Nov 262018
 

Istituto Gramsci della Sardegna

in collaborazione con

Centro interdipartimentale GramsciLab

 

I Ciclo di seminari

Stato, lavoro e capitale globale

Le dinamiche del conflitto capitale-lavoro e il ruolo degli Stati

 

29 novembre 2018 ore 17.00

Ex-Aula Magna Scienze Politiche  – via S. Ignazio 78, Cagliari

 

 

Ivan Franceschini

 

Egemonia negoziata: Quattro decenni di riforma del lavoro in Cina

 

Quando si parla di lavoro in Cina, la discussione in genere tende a concentrarsi su aspetti negativi, quali i salari bassi, gli orari di lavoro lunghi e la scarsa sicurezza. In tutto questo, si tende a trascurare come la Cina sin dagli anni Novanta si sia dotata di una legislazione sul lavoro per molti versi all’avanguardia. Nel tentativo di spiegare il paradosso che in Cina vede coesistere una legislazione avanzata con violazioni diffuse dei diritti più elementari dei lavoratori, in questo intervento delineerò quattro decenni di riforma del lavoro in Cina, soffermandomi in particolare sull’approccio del Partito-stato al diritto del lavoro e sulla ricezione del discorso giuridico tra i lavoratori cinesi.

 

Discussant interno: Francesca Congiu (Dipartimento di Scienze Sociali e delle Istituzioni, UniCa)

 

Franceschini è ricercatore Marie Curie all’Università Ca’ Foscari di Venezia e presso l’Australian Centre on China in the World. Le sue ricerche si incentrano su lavoro e società civile in Cina. Attualmente è impegnato in una ricerca che contestualizza le dinamiche del lavoro in Cina in prospettiva globale e che lo condurrà ad un ampliamento dell’analisi in altri contesti asiatici e in maniera particolare in Cambogia.

 

 

info: gramscilab@gmail.com

 

Locandina

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar