Feb 172015
 

Il Laboratorio (30 ore di attività), realizzato a cura dell’Associazione Le Mani dei Sarzi (onlus), si propone di formare Educatori che sappiano, attraverso l’utilizzo del teatro di figura (marionette e burattini), inserirsi nel delicato contesto dell’educazione infantile, specie di quella con bisogni educativi speciali. Attraverso la costruzione e l’animazione dei burattini l’Operatore (educatore, animatore, insegnante) può ottenere un dialogo e una partecipazione reale del bambino che, impersonando il personaggio, riesce a far emergere anche attitudini, capacità e conflitti nascosti o comunque non espressi.

Dopo una presentazione sulla terapia di gioco in Pedagogia delle Scienze della Salute (educazione alla salute; pedagogia medica e del nursing; pedagogia ospedaliera; pedagogia (ri)abilitativa; pedagogia neuromotoria, ecc.) e nelle professioni educative ad elevata integrazione sanitaria, il corso proseguirà con una didattica esclusivamente laboratoriale.

Il Corso, a cui il Consiglio dei Corsi di Area Pedagogica ha attribuito N. 3 CFU, è rivolto principalmente agli studenti, laureandi e laureati in Scienze dell’Educazione e della Formazione (30/34), prevede e una frequenza di almeno l’80% del Laboratorio (24 ore) e una quota di iscrizione di € 50. Il Corso-Laboratorio (la cui parte pedagogica è affidata al prof. Ignazio Lai) è curato dal Maestro Mauro Sarzi (noto burattinaio e formatore impegnato in progetti didattici di grande prestigio nazionale e internazionale) e dalla dr.ssa Giulia Sarzi Madidini, laureata in Scienze Antropologiche a Bologna.

La presentazione del Corso si terrà il giorno 23 febbraio 2015 nell’Aula 1B alle ore 15:00

Per informazioni e iscrizioni: tel. 3484988206 dal lunedì al venerdì, ore 15-18

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar