Mar 172016
 

Ai direttori di Dipartimento,

ai Presidenti di Facoltà,

 

Contemporaneamente alla “Primavera dell’Università”, per cui è stata indetta la sospensione delle attività didattiche, l’associazione studentesca UniCa2.0 organizzerà un corteo studentesco. Gli studenti parteciperanno alla “passeggiata” stabilita nel programma pubblicato nel sito dell’Università di Cagliari.

Pertanto, si chiede di pubblicizzare sul sito di ogni Facoltà e Dipartimento il materiale che allego a questa mail. Si tratta di elaborazioni prodotte dall’associazione, che analizzano la situazione dell’Università italiana dal punto di vista studentesco. Qualora fosse possibile, chiediamo che venga divulgato tramite mail a tutti gli studenti nei singoli corsi di laurea.

 

Si prega inoltre di pubblicare ed eventualmente inviare a tutti gli studenti dei corsi di laurea che afferiscono alle Facoltà dell’Ateneo cagliaritano la seguente lettera aperta scritta dall’associazione UniCa2.0.

 

L’Università di Cagliari risente sempre di più degli effetti generati da precise volontà politiche, maturate lontano dalle sedi e dai tempi della discussione democratica. 

Il sottofinanziamento del diritto allo studio e delle attività di ricerca, il ridimensionamento del corpo docente e le numerose difficoltà nell’accesso al mondo dell’alta formazione, la delocalizzazione del capitale umano verso il nord, stanno conducendo le università del sud verso un inesorabile declino. 

Lo scopo delle politiche nazionali è infatti chiaro nella sua iperburocratizzata e complessa organizzazione, che costringe gli Atenei a piegarsi a criteri e parametri di valutazione poco consoni, che generano pesanti squilibri tra nord e sud nella ripartizione delle risorse finanziarie ed umane. 

Non possiamo accettare questo continuo attacco alle università del Mezzogiorno, specialmente se questo processo è accompagnato e sostenuto da un’ odiosa quanto falsata e distorta retorica del “merito”, che non fa altro che mascherare la volontà di arricchire ancora di più chi parte da una posizione avvantaggiata.
Definanziamento, accorpamenti, chiusure e tagli, non possono essere la risposta alla crisi e al calo delle immatricolazioni. 

Vogliamo che i temi del diritto allo studio, dei finanziamenti alle attività didattiche e di ricerca, la cittadinanza studentesca, il legame tra Alta Formazione, territorio e mondo del lavoro, diventino priorità dell’agenda politica nazionale. 

Il 21 marzo Marzo, presso il Rettorato alle ore 10:00, Vi esortiamo a partecipare e prendere parte al corteo studentesco.”

 

Sperando una massiva partecipazione studentesca all’iniziativa, vi ringraziamo per la preziosa collaborazione.

 

In fede

 

UniCa2.0

Il Consiglio degli Studenti dell’Università di Cagliari

 

21 MARZO (1)ASSEGNAZIONI RICERCATORICALO IMMATRICOLATICALO ORGANICIDIRITTO ALLO STUDIORUOLO DELL'UNIVERSITAVolantino

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar