Feb 232021
 

É stato pubblicato il I bando per l’anno accademico 2020/2021 “Universities for EU projects” promosso dal Consorzio di Mobilità SEND.

Il bando prevede il finanziamento di borse di mobilità per gli studenti delle Università aderenti al Consorzio, tra cui UniCa, e partecipanti al presente bando.

Gli studenti possono essere iscritti al I°, II° o III° ciclo di studi (laurea triennale, laurea magistrale, laurea magistrale a ciclo unico, dottorato di ricerca, master universitario di primo e secondo livello) di qualsiasi anno di corso ed indirizzo di studio.

Le borse sono finalizzate a svolgere un periodo di tirocinio nel settore dell’INNOVAZIONE SOCIALE in uno dei paesi aderenti al programma Erasmus+.

La scadenza per l’invio delle candidature è fissata per le ore 12:00 del 17 marzo 2021.

Il link di riferimento dal quale è possibile scaricare il bando e gli allegati necessari per la candidatura è:

https://sendsicilia.it/i-ed-2020-2021-bando-erasmus-consorziosend/

Verrà organizzato un infoday online sul bando “Universities for Eu Projects” rivolto agli studenti.

É possibile visualizzare la news degli eventi al seguente link: https://sendsicilia.it/infosessiononline-ied-bandoconsorziosend/

 

Gen 292021
 

È stato bandito il primo bando per tirocini MAECI-CRUI del 2021. In particolare sono stati banditi 187 tirocini curriculari presso le Rappresentanze diplomatiche, gli Uffici consolari e gli Istituti Italiani di Cultura del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

I tirocini sonmo rivolti a studenti iscritti ai corsi di laurea magistrale e a ciclo unico e si svolgeranno esclusivamente in modalità a distanza dal 10 maggio al 6 agosto.

Presentazione candidature:

Sarà possibile inviare la propria candidatura sclusivamente per via telematica collegandosi all’applicativo online dal 25/01/21 e fino alle ore 17 del 19/02/21

Destinazioni disponibili:

  • Europa – 102 posti
  • America del Nord – 30 posti
  • Africa – 13 posti
  • Asia – 12 posti
  • Centro e Sud America – 11 posti
  • Medio Oriente – 11 posti
  • Italia – 4 posti
  • Oceania – 4 posti
  • Posti di tirocinio per tipologia di sede
  • Ambasciata – 98 posti
  • Rappresentanza –  36 posti
  • Consolato – 28 posti
  • Istituto di Cultura – 24 posti
  • Delegazione  – 1 posti

Ulteriori requisiti richiesti:

  • essere studenti di tutte le Università italiane aderenti alla Convenzione che risultino iscritti ad uno dei corsi di laurea indicati nel bando
  • cittadinanza italiana
  • non essere stati condannati per delitti non colposi,
  • nel caso di tirocini presso le Rappresentanze diplomatiche (Ambasciate e Rappresentanze permanenti presso le Organizzazioni Internazionali) o presso i Consolati, di essere iscritti a uno dei corsi di laurea magistrale o a ciclo unico che consentono l’accesso alla carriera diplomatica, come riportato nel BANDO
  • avere acquisito almeno 60 CFU nel caso delle lauree specialistiche o magistrali e almeno 230 CFU nel caso delle lauree magistrali a ciclo unico;
  • avere una conoscenza, certificata dall’Università o da organismo ufficiale di certificazione,della lingua inglese a livello B2 del quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER)
  • avere riportato una media delle votazioni finali degli esami non inferiore a 27/30;
  • avere un’età non superiore ai 29 anni.

Documenti utili:

Set 282020
 

Nell’ambito del Festival dello Sviluppo Sostenibile 2020 organizzato da ASViS, gli Youth Ambassador di ONE Campaign, organizzazione no profit che opera con campagne e attività di sensibilizzazione per combattere la povertà estrema e le malattie prevenibili (soprattutto in Africa), presentano una tavola rotonda che mette a confronto due diverse iniziative per il conseguimento dell’Agenda 2030.

 

Come attività di campagna e pressione dei rappresentanti politici possono contribuire a creare un cambiamento nelle policy per combattere la povertà estrema?

 

Come un progetto che punta all’efficientamento idrico attraverso la partecipazione delle comunità locali può contribuire al raggiungimento dell’obiettivo 6 tenendo conto della sicurezza alimentare, la giustizia sociale e di genere, nonché il miglioramento delle condizioni igieniche?

 

L’evento sarà un’occasione di confronto stimolante su queste tematiche.

 

Intervengono nella tavola rotonda:

– Aide Esu – Docente associato di Sociologia generale all’Università degli studi di Cagliari e Referente Mediss;

– Giovanni Sistu: Docente ordinario di Geografia economico-politica all’Università degli studi di Cagliari e Referente Mediss;

– Giulia Comandini – Youth Ambassador di ONE Campaign  e Studente dell’Università degli studi di Cagliari;

– Mattia Masili – Youth Ambassador di ONE Campaign e Studente dell’Università degli studi di Cagliari.

 

L’evento verrà moderato da Daniela Fenu, studentessa dell’Università degli Studi di Milano e Silvia Anna D’Andrea studentessa dell’Università degli Studi di Cagliari, Youth Ambassadors dell’organizzazione ONE Campaign.

 

Evento online ad accesso libero e gratuito, fino ad esaurimento posti, sulla piattaforma BlueJeans.

Link Bluejeans per seguire l’evento: https://bluejeans.com/746949034

 

Link all’evento Facebook: http://bit.ly/fss2020-evento-eradicazione-povertà

 

Mag 052020
 

Gent.mi,
come noto, dal marzo scorso il personale bibliotecario è impegnato da remoto per fornire un supporto concreto alle attività di didattica e di
ricerca e individuare, tra l’altro, efficaci alternative per sopperire alla temporanea indisponibilità del  materiale bibliografico in formato
cartaceo.
Fortunatamente, le disposizioni connesse alla Fase 2 dell’emergenza ci consentono di erogare qualche servizio in presenza sempre nel rispetto
delle disposizioni igieniche e sanitarie connesse al contenimento del COVID 19, e senza comunque interrompere i servizi da remoto già attivati.
In questa logica, a partire dal 4 maggio, prioritariamente per i laureandi, i dottorandi e il personale impegnato in attività di ricerca,
sarà possibile segnalare alla biblioteca le esigenze di materiale cartaceo posseduto dalla stessa e beneficiare del relativo prestito su
appuntamento.
Dal successivo 11 maggio, saranno invece ammessi al servizio anche tutti gli altri utenti, e programmate le restituzioni del materiale attualmente
in prestito secondo un calendario predefinito dalle singole biblioteche.
Il personale impegnato in attività di ricerca e di didattica che avesse necessità del servizio di prestito potrà pertanto inviare già da subito
una mail dalla casella istituzionale e segnalare, attraverso i principali elementi bibliografici, il materiale di cui ha bisogno e di cui ha
verificato la disponibilità attraverso il catalogo OPAC online accessibile dalla homepage del Sistema Bibliotecario di Ateneo.
Il personale che avesse necessità di prolungare la disponibilità di eventuali prestiti in corso (purché relativi a materiale non richiesto da
altro utente) o volesse disporre di ulteriore materiale attualmente indisponibile, potrà autonomamente effettuare rispettivamente la proroga o
la prenotazione secondo le consuete modalità.

Sulle modalità di operative, si rinvia alla pagina dedicata ai servizi disponibile sul sito SBA.

Le richieste vanno inviate esclusivamente ai seguenti recapiti dedicati:
– Distretto biomedico scientifico (Biologia e Farmacia, Medicina e Chirurgia e Scienze) >prenotazioni.bs@unica.it
– Distretto delle scienze sociali, economiche e giuridiche (Economia, Giurisprudenza e Scienze politiche) >prenotazioni.sseg@unica.it
– Distretto delle Scienze umane (Studi umanistici) >prenotazioni.scium@unica.it
– Distretto tecnologico (Ingegneria, Architettura, Matematica) >prenotazioni.tecno@unica.it

Tutti gli utenti riceveranno dalla biblioteca specifica mail di conferma dell’appuntamento e del materiale richiesto.
L’accesso alla biblioteca sarà consentito solo:
       – in possesso di appuntamento e nell’orario concordato
       – muniti di mascherina del tipo “FFP2 senza valvola” o, in mancanza, di quelle del tipo “chirurgico” e di guanti in lattice monouso
       – nel rispetto delle disposizioni igienico sanitarie vigenti, soprattutto in merito alle condizioni di salute.

Cogliamo l’occasione per segnalarvi che, per agevolare il reperimento delle informazioni utili relative ai servizi e alle risorse elettroniche
disponibili in questo periodo, abbiamo ulteriormente migliorato il nostro sito e creato un unico punto d’accesso alle informazioni connesse al
CORONAVIRUS.
Dall’indirizzo https://www.unica.it/unica/it/coronavirus_sba.page potrete infatti trovare il link alle pagine dedicate a:
•       i servizi a distanza fruibili
•       le risorse elettroniche in abbonamento e le modalità di accesso
•       le iniziative di editori e fornitori attive per il periodo
dell’emergenza sanitaria in una sezione denominata “Solidarietà digitale per la ricerca e la didattica”
•       la raccolta di siti e articoli scientifici dedicati al COVID19
Le risorse attivate gratuitamente dagli editori sono notevolmente aumentate nel corso delle settimane e rappresentano un importante supporto
documentale che crediamo sia utile conoscere e utilizzare.

Considerato il vostro osservatorio privilegiato, vi invitiamo infine a segnalarci eventuali esigenze rilevate e/o emerse nel corso
dell’erogazione della formazione a distanza e che possano interessare i nostri servizi.

Lo staff del Sistema Bibliotecario di Ateneo

#RESTIAMOCONNESSI

Apr 072020
 

Come effettuare l’iscrizione all’appello d’esame

  • L’iscrizione agli appelli si effettua secondo la normale procedura online attraverso Esse3.
  • Le iscrizioni agli esami possono essere effettuate non oltre quattro giorni prima dell’appello.
  • L’iscrizione all’esame deve essere mantenuta solo ed esclusivamente se si intende realmente sostenere la prova nella data calendarizzata. Se non si intende più sostenere l’esame occorre annullare l’iscrizione entro i quattro giorni o comunicare la rinuncia al docente entro due giorni prima della data dell’esame con una email (oggetto: Rinuncia esame).
  • In caso di problemi tecnici all’atto dell’iscrizione occorre comunicarlo al servizio helpdesk (helpservizionline@unica.it) e nel caso darne comunicazione al docente, prima e non oltre la data di scadenza. Non sarà possibile, in alcun modo aggiungere studenti successivamente alla scadenza dei quattro giorni.

 

Gestione dell’appello d’esame

  • Eventuali modifiche di data e ora saranno comunicate automaticamente dal sistema oppure dal presidente della commissione agli studenti interessati tramite la funzione COMUNICAZIONE AGLI ISCRITTI attraverso il sistema Esse3.
  • In appelli con numerosi candidati, il presidente della commissione comunicherà agli studenti l’eventuale suddivisione degli iscritti in sottogruppi, al fine di costituire un calendario dei colloqui.
  • Gli iscritti riceveranno un link alla connessione per lo svolgimento dell’esame e le relative istruzioni alla scadenza delle iscrizioni attraverso il sistema ESSE3.

 

Chi può svolgere l’esame nel mese d’Aprile

(i seguenti punti NON si applicano ai cds di Scienze dei Servizi Giuridici e di Giurisprudenza)

  • Gli appelli d’esame del mese di aprile 2020 sono relativi esclusivamente agli insegnamenti erogati negli anni accademici precedenti.
  • Gli studenti che stanno seguendo in questo momento i corsi nel corrente modulo o che li seguiranno nel secondo modulo del secondo semestre e che si sono iscritti all’esame, sono quindi pregati di annullare l’iscrizione. L’esame eventualmente sostenuto infatti non potrà essere registrato.
  • Gli esami dei corsi erogati nel corrente semestre, come da Regolamento Didattico di Ateneo, si potranno sostenere solo dopo la fine delle lezioni.
  • Si precisa infine che, nella sessione di aprile, possono sostenere l’esame “a scelta dello studente” soltanto gli studenti Fuori Corso.
credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar